CHI?

Sono Daniele, appassionato di orologi sovietici e russi. Quel tipo buffo che compare a destra su qualche pagina (abbiate pazienza ma il template è fatto così…).

La mia passione è nata dalle macchine fotografiche sovietiche (ho “un po’’” anche di quelle…), da come siano (ancora oggi) esempi di semplicità, economicità (anche tecnologica e costruttiva) e concretezza, le stesse caratteristiche –tipiche del modo di produrre dell’Unione Sovietica- che si ritrovano negli orologi sovietici prima e russi poi.
Cose per tutti, adatte ad un uso intensivo, generalmente con poche complicazioni e quindi minore necessità di manutenzione oltre ad una certa grazia estetica costruttivista.

E’ probabile che -su qualche forum sull’orologeria- mi abbiate letto come DaniLao e NO, non mi chiamo Danilo.

PERCHE’?

Durante gli anni ho raccolto diversi pezzi, molti li ho fotografati e presentati su qualche forum e i miei interventi sono ormai sparsi per ogni dove senza ordine e senza una logica costruttiva.
Sento dunque la necessità di uno spazio nel quale raccogliere tutte le informazioni, foto e considerazioni come in un catalogo.

Questo è il senso di questo sito.
Non mostrare la mia collezione, non insegnare la storia, o voler dimostrare qualcosa.
Se poi la lettura sarà piacevole per qualcuno o le informazioni utili me ne rallegrerò.
Ritengo che l’orologeria russa sia ingiustamente presa in poca considerazione, dunque aumentare la conoscenza e la cultura su questo argomento non è certamente un male.

Su queste pagine compariranno sia modelli sovietici, sia russi dell’ultim’ora, accanto con la medesima dignità a testimonianza di come certe caratteristiche della produzione sovietica (quelle che elencavo sopra e che più apprezzo almeno) siano rimaste costanti nonostante tutto il resto si sia dissolto e il mercato si sia involuto in maniera –purtroppo- non imprevedibile.

Tutto ciò è idealmente riassunto nell’header del sito.
Per la bella immagine ringrazio Pier che ha saputo tradurre le mie confuse richieste e interpretare i miei desideri producendo una piccola opera d’arte.

L’orologio sulla Torre Spasskaja non è (e non è mai stato) russo, però le sue sfere vegliano e i suoi rintocchi si dipanano fieri lungo la nostra testata come fossero raggi del Sol dell’Avvenire.
Mi picchiava in testa anche un rimando al celebre “Colpisci i bianchi col cuneo rosso” di El Lissitzkij…

…e l’eroico Designer del Popolo è riuscito a giustapporre tutti gli elementi che ho evocato nell’immagine di presentazione di Russian-Watches.it.
Mi piacciono molto i rimandi tra il quadro e la testata, la torre e l’idea dei raggi, insomma ne sono molto soddisfatto.

Credo sia importante sottolineare anche il legame tra queste pagine con CCCP-Forum.it, il più bel (nonché l’unico, è una maggioranza bulgara…) forum sull’orologeria sovietica e russa del quale sono cofondatore.
Molto di ciò che ho imparato l’ho appreso lì e lì ho presentato molti degli orologi che compongono la mia raccolta.

Noterete dunque che alla fine di molti articoli c’è un rimando alla discussione su CCCP-Forum.it che rimane il luogo d’approfondimento dove continuare a discutere e confrontarsi.

COME

Credo si capisca ma lo specifico, queste pagine sono fatte per passione e senza scopo di lucro.
Nessuno degli orologi presentati è in vendita.

Ho impiegato (e impiego) tempo e passione a raccogliere informazioni, fare foto, costruire queste pagine e vorrei che questo venisse trattato con rispetto.
Chiedo di citare la fonte in caso di utilizzo di materiali e voglio essere informato nel caso utilizziate mie foto.

Altrimenti spero spendiate tutti i vostri spiccioli in revisioni e bilancieri…

E GRAZIE AL…

Voglio ringraziare:

  • CCCP-forum.it, soci e fondatori, nessuno escluso, per competenza, compagnia, passione… compassione…
  • MrOatman (AKA Dashiell) per disponibilità, cortesia e per il suo ottimo sito che mi è stato (ed è) spesso di riferimento;
  • Pier per l’immagine (taglio corto che ho già detto, ma se vi serve qualcosa affidatevi a lui);
  • Last, but not least, la mia splendida Moglie per avermi regalato e organizzato il template, per il suo supporto come regia tecnica di questo sito e per essere il mio motore in quest’avventura come in quelle di tutti i giorni

A questo punto, buona lettura

Daniele
Gennaio 2018