Oggi vi presento un orologio “uno e trino” che nonostante russo dentro continua a rappresentare per certi versi un mistero.

Si tratta di un (o meglio 3) Impex, questi sotto

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Mi sono capitati a prezzo molto basso e già che sono mossi da un movimento Poljot 2609 hanno un posto certo nella mia raccolta.
Li ho presi dallo stesso venditore dal quale ho comprato anche l’altra stranezza che è il Ranko Club Star mosso da un Poljot 2614 presentato qua e che forse potrebbe avere una storia simile

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Già, approfitto per parlare delle ipotesi sulla loro storia facendo una premessa, provengono tutti e 4 (loro 3 più il Ranko) da un venditore indiano.

Ci sono un paio di discussioni (questa e questa prevalentemente) dove si fanno ipotesi, purtroppo il marchio Impex è molto comune ed è stato registrato da molte società (anche in cina ed Honk Kong) in molte salse, è difficile ricostruire una genealogia certa.

C’è la Delta Impex Watch Corp., registrata a New York ma che probabilmente delocalizzava in Cina

Impex (Poljot) - 2609

Come ci sono queste altre società che si occupavano anch’esse a vario titolo di orologi

Impex (Poljot) - 2609

Oltre a tutto ciò ci sono anche brand simili (incontrati anch’essi mossi da russi) tipo Quartex e Orex.

Oltre ai dati sopra c’è da rilevare come l’India (dalla quale gli orologi in questione e molti dei loro simili provengono) sia la patria degli orologi contraffatti, la maggior parte di Seiko o altre marche riprodotte vengono da quelle parti, come questi quattro.

MrOatman, nella prima delle discussioni menzionate, cita orologi di marca Impex più rifiniti dal punto di vista stilistico e della realizzazione e che potrebbero essere gli originali ai quali i nostri -con movimento russo- si potrebbero essere “ispirati”

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

In effetti si notano alcune differenze con i nostri tre, come anche diverse somiglianze.
Il quadrante degli svizzeri è bombato e cangiante

Impex (Poljot) - 2609

Gli Impex con il quale è fatto il raffronto sono mossi da un movimento svizzero di media qualità con 17 rubini che si chiama ST96 o FHF 96.

Sempre nella stessa discussione su WUS però qualcuno rileva come la maggior parte degli orologi contraffatti provenienti dall’India sia equipaggiata dal citato ST/FHF96, dunque il fatto che questi montino un Poljot potrebbe essere sintomo di quantomeno “minor contraffazione”.

Approfitto per farvi notare le somiglianze di stile e fattura del quadrante con un Orex, citato dall’utente Hanoi nella seconda delle discussioni menzionate sopra (la foto come le due successive le ha trovate lui e glie ne rendo merito)

Impex (Poljot) - 2609

Questi due invece sono altre due tipologie di Impex con movimento svizzero

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Probabilmente la soluzione a questo piccolo enigma non la conosceremo mai, dunque procediamo con qualche altra foto degli orologi

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

C’è da rilevare come molti di questi Impex con cuore russo siano apparsi sul mercato in condizione di semi nuovi, tutti insieme, tra la fine del 2017 e metà del 2018.
Non ce ne sono tracce in rete prima di questo periodo il che potrebbe dare da pensare. E’ vero però anche come certe volte stock di invenduti facciano giri strani, scompaiano e ricompaiano…

Certamente negli anni ’70 le esportazioni di movimenti Poljot arrivavano anche in India che aveva un mercato (e una conformazione sociale) per certi versi affine a quella sovietica, oltre a marche d’orologi di simile filosofia come gli HMT.

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Nonostante in perfetto stato di conservazione sono effettivamente un po’ polverosi.
Niente che si noti particolarmente dal vivo ad occhio nudo ma abbastanza evidente nelle foto macro

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Hanno uno stile piuttosto minimalista e il loro punto di forza è la bella tonalità del quadrante declinato in tra colori.

Gli indici sono applicati, e di forma diversa quelli alle 12, 3, 6 e 9.
Il marchio sotto ore 12 e l’indicazione dei rubini sopra ore 6 sono invece stampati

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Il fondello è a vite

Impex (Poljot) - 2609

Direi di concludere con le ultime due foto con sullo sfondo il catalogo dell’Asta Rossa

Impex (Poljot) - 2609

Impex (Poljot) - 2609

Daniele

1 comment on “Impex – Poljot 2609”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *