L’orologio che presento oggi è un Vostok fatto per la squadra di hokey Itil Kazan

Vostok Itil Kazan

E’ piuttosto carino, tant’è che ne ho due versioni, quella chiara è più comune

Vostok Itil Kazan

La squadra alla quale è dedicato attualmente ha preso il nome di Hockey Club Ak Bars (Ак Барс), localmente noto anche come Ak Bars Kazan

Vostok Itil Kazan

Il nome peraltro significa ‘Leopardo delle nevi’ che era il simbolo della tribù Tatara dei Barsil ed ora è queufficiallole del Tatarstan

Alla fondazione, nel ’56, la squadra si chiamava Mashstroy Kazan, nel ’58 il nome è mutato in SC Uritskogo Kazan.

I Leopardi sono stati ‘Champion of Russia’ nel 1962 e nel 1976 (da quel che ho capito nella lega ‘minore’).
Nel 1990 l’Uritskogo Kazan diventa Itil Kazan e questo è il nome che è riportato sul quadrante dei nostri Vostok.
Si chiameranno così fino al ’96, quando decideranno di cambiare nome nuovamente in Leopardi Nevosi…

I nemici giurati dei Leopardi (nel campionato russo) son le Locomotive, per forza, li schiacciano che è un piacere mentre attraversano le rotaie…
No, vabbè, intendevo il team Lokomotiv Yaroslavl con il quale gli Ak Bars Kazan si son disputati diverse coppe Gagarin.
E quando l’orso e il leopardo si bastonano c’è poco da scherzare

La Coppa Gagarin è questa sotto

Si noti il doblone col faccione cascuto del più celebre dei cosmonauti proprio sopra quelli che testimoniano le vittorie dei nostri Leopardi

Vostok Itil Kazan

Se vi siete appassionati sappiate che nello shop online della squadra potete comprare quasi di tutto, dalle maglie, ai portachiavi, capi d’abbigliamento per bambini e per militari (non è uno scherzo, o forse si’…. Ma non mio…) ma anche –e soprattutto- cappelli che possano difendere le vostre orecchie dall’inverno kazako, teiere da portare allo stadio per corroborare il fisico e orologi che -purtroppo- di russo hanno solo il prezzo in rubli…

Ci si trovano anche strani cetrioli con i quali le fans della squadra fanno il tifo…

Come stile i due Komandirskie sono hockeystici…
Indici particolari, quadrante abbastanza affollato e bella stella rossa a ricondurre tutto al periodo sovietico (IGP sotto ore 6).

La corona ad ore 2 è un particolare gradevole in più.

Per concludere, un’ultima foto

Vostok Itil Kazan

Fonti:
http://www.ak-bars.ru/
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Ak_Bars_Kazan#
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ak_Bars_Kazan%27
http://shop.ak-bars.ru/

 

Ho presentato per la prima volta questo orologio su CCCP-forum.it qua

Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *